Volutamente sottomessa: Una fantasia BDSM di MacFarland

submissive-by-design-italian-1400x2100

Doug Armat ha guadagnato molto denaro facendo l’avvocato per i Fratelli Miliardari. Finalmente può prendersi il tempo per godersi le sue ricchezze e si compra una favolosa villa sull’oceano, solo che ha bisogno di MOLTO lavoro. Per questo motivo chiama Elizabeth Blakely, una nuova interior designer che ha davvero bisogno di questo lavoro per lasciare un segno nel mondo. Ma progettare il dungeon del suo Padrone potrebbe avere anche altri vantaggi che non aveva previsto.

Questo è un racconto breve esplicito di circa 5500 parole. Contiene linguaggio grafico e tematiche sessuali. È prodotto per adulti interessati a questo genere di materiale, per la lettura in luoghi dove la sua vendita non violi nessuna legge locale.

Estratto:

Tre milioni per la casa, un altro mezzo milione per ridecorarla e riammmobiliarla, e stava esitando ad andare a vederla.

Lei era arrivata per prima e lo stava aspettando. “Benvenuto a casa,” gli disse e aprì le porte d’ingresso. Dove c’erano state delle macerie ora brillavano pavimenti senza una macchia e dai ricchi toni color legno. Era incredibile.

Ogni stanza era deliziosa e Doug si dimenticò delle sue riserve, per un po’ sentendosi di nuovo a suo agio insieme a Elizabeth. In meno di un’ora aveva visto e commentato ogni stanza a parte una. Si fermarono in cima alla scalinata buia.

Il silenzio era imbarazzante ma alla fine Doug spezzò la tensione. Senza una parola si diresse giù per le scale e notò che la porta era stata sostituita. Ora, dove prima c’era stata una semplice porta incavata, un pesante portone di quercia rinforzata da sbarre di ferro faceva la guardia all’ingresso. Aveva sopra un grosso lucchetto con una chiave infilata dentro.

Girata la chiave, Douglass entrò nella stanza e si fermò sbalordito. Era la perfetta sala giochi. I mattoni rosso scuro davano al posto una luce profonda e quasi innaturale. Le luci erano perfettamente sistemate per illuminare ogni pezzo dell’equipaggiamento e presumibilmente la persona che lo avrebbe usato.

Compralo su Amazon

Compralo su Barnes & Noble

Compralo su Kobo

Also from Smashwords, Google Play and Apple



Comments are closed.

Share this Page

Like our content?  Share it with the world.

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
Linkedin0
DiggDigg0
Tumblr0
Stumbleupon0
Reddit0
Delicious0
E-mail
Blogger0