Storie di una Vergine 5: Penny

http://www.dreamstime.com/-image2036500

Quando Penny ha detto ai suoi amici che stava conservando la verginità per la sua prima notte di nozze, nessuno l’aveva capita, specialmente dati i suoi dubbi sulle capacità di Scott. Jake, la cotta di Penny di tanti anni prima, ritorna e questa volta, la fa alla sua festa di addio al nubilato. Lei non ha mai smesso di pensare a quell’unico bacio che hanno condiviso e quando gli apre la porta, non è certa di poter aspettare qualche altro giorno per perdere la verginità.

Questo è un racconto breve esplicito di circa 5,000 parole. Contiene linguaggio grafico e tematiche sessuali. È prodotto per adulti interessati a questo genere di materiale, per la lettura in luoghi dove la sua vendita non violi nessuna legge locale.

Estratto:

“Sono Jake,” stava ridendo. “Immagino che sia passato un bel po’ di tempo, vero?” Jake era il fratello maggiore di Diana, per il quale Penny aveva avuto una cotta quando erano piccoli. Lui era stato alto, magro e un po’ goffo e Penny non aveva mai capito per quale motivo fosse attratta da lui, ma era stato il primo ragazzo che avesse mai baciato e a volte, mentre era tra le braccia di Scott, si era scoperta ad immaginare che fosse Jake, anche ultimamente.

Aveva superato la fase della goffaggine. Jake era più alto di quanto fosse prima ma si era ingrossato in tutti i punti giusti. Le sue spalle erano larghe e solide, il suo petto era segnato da linee di muscoli e aveva gli addominali scolpiti. Le guance di Penny si riscaldarono quando si accorse che gli occhi le si erano abbassati sotto la vita di lui e si costrinse invece ad incontrare il suo sguardo.

Compralo su Amazon

Compralo su Barnes & Noble

Compralo su Kobo

Also from Smashwords, Google Play and Apple



Leave a Reply

Share this Page

Like our content?  Share it with the world.

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
Linkedin0
DiggDigg0
Tumblr0
Stumbleupon0
Reddit0
Delicious0
E-mail
Blogger0