L’amatore: Una fantasia BDSM

 

Marie decide di prendere il posto della sua amica Carrie che è una escort. Viene a sapere dal suo autista che quella notte avrà quattro clienti, una cosa normale per Carrie. Quello che Marie non sa è che Dale, l’autista che tra l’altro è anche il suo ex-fidanzato, sarà uno dei clienti e che tutti e quattro saranno nella stessa sessione, una sessione BDSM. Marie viene scopata da tutti e poi viene attaccata a una macchina per scopare. Ogni buco del suo corpo viene penetrato mentre lei si gode ogni minuto della sessione.

Questo è un racconto erotico esplicito di circa 5500 parole. Contiene immagini vivide e argomenti sessuali. È destinato esclusivamente ad un pubblico adulto che sia interessato in questo tipo di materiale, per un uso consapevole nel rispetto delle leggi e senza violare alcuna norma locale dove viene venduto e utilizzato.

Estratto:

Ma quello non era ciò che sarebbe successo per primo! L’uomo di mezza età consegnò la frusta al piccolo uomo. Non di nuovo, pensò. E invece sì, stava per accadere di nuovo. Sentì che l’uomo non si tirava indietro quando la frusta toccava la carne. “AAAH!” Marie urlò ad alta voce. La sua figa era ancora dolorante e, il pungiglione causato dalla frusta la stava uccidendo, ma ancora si sentiva l’umidità gocciolare tra le gambe. Lo sguardo di ghiaccio negli occhi di Dale rendeva la figa di Marie ancora più umida. “Aaaaah!” Marie urlò di nuovo. Adesso il dolore la stava uccidendo. Il suo viso era coperto di lacrime quando il piccolo uomo le mise il suo enorme cazzo nella fica. Lei era così bagnata, ma così bagnata. Sembrava che la dimensione del suo cazzo le avrebbe potuto squarciare la carne. Ma non le importava. Marie voleva solo essere scopata, e scopata con forza. La sborra dell’altro uomo stava ancora gocciolando tra le sue cosce, quando il nuovo sperma entrò nella sua fica. Si sentiva come un giocattolo sessuale, come un oggetto del desiderio, usato solo per il piacere degli altri. Lo sperma era sopra tutta la sua figa ben rasata e colava tra le cosce e poi giù per le gambe. Anche gli umori  della vagina di Marie erano mescolati con il loro sperma, e lei ne poteva sentire l’odore. La combinazione di quei profumi la stava inebriando o ora desiderava essere scopata ancora di più.

Compralo su Amazon

Compralo su Barnes & Noble

Compralo su Smashwords

Compralo su Kobo



Leave a Reply

Share this Page

Like our content?  Share it with the world.

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
Linkedin0
DiggDigg0
Tumblr0
Stumbleupon0
Reddit0
Delicious0
E-mail
Blogger0