La Lussuria Di Una Donna

http://www.dreamstime.com/-image23425761

Letitia Parker Wells, ispirata dall’assegnazione di una storia sul turismo sessuale per gli uomini, decide di cercare un villaggio per vacanze sessuali che provvedda alle necessittà delle donne. Visita uno dei villaggi vacanze per single e coppie più pubblicizzati, dove troiva un’atmosfera aperta ad ogni tipo di piacere a ci vuole l’aiuto del suo maggiordomo gay per mostrarle ciò che vuole realmente sapere.

Questo è un racconto breve esplicito di circa 5,200 parole. Contiene linguaggio grafico e tematiche sessuali. È prodotto per adulti interessati a questo genere di materiale, per la lettura in luoghi dove la sua vendita non violi nessuna legge locale.

Estratto:

La coppia che stava guardando non era una di quelle appena sposate, ma solo una che apparentemente era andata in quel resort per divertirsi alla grande. Erano seduti molto vicini, e non erano assorbiti l’uno nell’altro come le coppie in luna di miele, quanto semplicemente eccitati. La ragazza continuava a ridacchiare. Tish guardò mentre l’uomo faceva scivolare la mano sotto il pareo della ragazza bionda, e la ragazza che continuava a ridacchiare e a spingere via la sua mano ma le sue gambe si spalancarono sotto al tavolo. Il suo risolino diventò un sospiro dopo un momento e lei cercò seriamente di spingere via la mano mentre provava a prendere fiato. Il volto della ragazza era arrossato, ma non resistette quando l’uomo le attirò la mano verso il suo inguine. Tish aveva una visuale chiarissima della mano della ragazza sotto al tavolo, e guardò mentre la sconosciuta tirava fuori dai pantaloncini del compagno quelli che sembravano venti centimetri abbondanti di cazzo. Le risatine si fermarono, ma l’arrossamento sul volto della ragazza divenne ancora più intenso. La sua mano strinse l’organo rigido, accarezzandolo con entusiasmo sempre crescente.

Gli occhi di Tish erano incollati all’azione della mano sotto al tavolo, e il suo respiro si faceva sempre più affannato man mano che l’organo nascosto si gonfiava tra le dita della ragazza. Tish adorava guardare gli uomini che venivano non era un fetish che ammetteva facilmente, ma era la verità. Sentì una pressione tra le cosce quando la mano della bionda rallentò, e il suo polso di piegò, mentre le dita esploravano la cappella coperta di fluidi del cazzo. Tish vide che la bionda si leccava le labbra, il suo volto si arrossava ancor di più, i suoi capezzoli si indurivano e il suo respiro si faceva erratico e affannoso. La bionda si allontanò dal tavolo e guardò senza fiato mentre il cazzo cominciava a contorcersi nella sua mano. Velocemente piazzò la mano libera sopra al membro spruzzante e cercò di prendere tutto lo sperma possibile. Fissò il fluido viscoso e denso, portandoselo vicino agli occhi come per vederlo meglio. Annusandolo, alzò lo sguardo e notò Tish che la fissava senza fiato. La bionda le sorrise e dalla bocca le uscì la piccola linguetta rosa a leccare lo sperma cremoso, mantenendo sempre il contato visivo con Tish.

Compralo su Amazon

Compralo su Barnes & Noble

Compralo su Kobo

Also from Smashwords, Google Play and Apple



Leave a Reply

Share this Page

Like our content?  Share it with the world.

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
Linkedin0
DiggDigg0
Tumblr0
Stumbleupon0
Reddit0
Delicious0
E-mail
Blogger0