Da Segretaria a Schiava: Una Fantasia BDSM

Emily è un’innocenete studentessa universitaria di 20 anni, che si ritrova a ottenere un posto di segretaria/assistente personale, sviluppando un’attrazione per il suo capo. Dopo essersi ingelosita in seguito a un incontro del suo capo con una donna bellissima, Emily vede il suo capo bastonare la donna e si ritrova a osservare la scena prima di venire sottomessa a sua volta a subire un po’ di dolore, prima di venire premiata con un rapporto col suo capo.

Questa è una storia dai contenuti espliciti lunga circa 5,000 parole.  Contiene linguaggio forte e riferimenti sessuali  È diretta solo agli adulti che sono interessati a questo tipo di materiale, dove esso sia vendibile e non in contrasto con nessuna legge locale.

Estratto:

Don tirò la mano e il bastone indietro e disse: “Iniziamo con qualcosa di un po’ più leggero.” Don girò dietro la scrivania e tornò con un frustino, offrendolo a Emily, lei lo prese in mano, avvertendone il peso, fece poi passare la mano dalla base fino all’estremità superiore.

“Ti piace?” Chiese Don. Emily annuì. “Bene”, disse Don mentre si riprendeva la frusta da Emily spingendola poi verso il bordo della scrivania, sollevandole il vestito sopra il culo, in un solo movimento deciso. Emily guardò dietro e stava per dire qualcosa, ma Don la zittì: “Non pensavi mica che ti avrei lasciato far del male alla mia schiava, vero?” Prima che lui finisse la frase, sentì la pelle fredda della frusta scorrerle fra le cosce. Voleva combattere e dirgli di no, ma non ci riusciva, le ginocchia le cedettero mentre il frustino saliva su per le gambe incontrando e strofinandosi gentilmente contro quelle mutande impregnate del liquido che sgorgava dalla fica. Emily gemette mentre sentiva la pressione della frusta sempre più forte sulla fica, il suo corpo reagì istantaneamente alla sollecitazione, inarcò la schiena spingendosi indietro verso il frustino.

Compralo su Amazon

Compralo su Barnes & Noble

Compralo su Smashwords



Leave a Reply

Share this Page

Like our content?  Share it with the world.

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
Linkedin0
DiggDigg0
Tumblr0
Stumbleupon0
Reddit0
Delicious0
E-mail
Blogger0